' I pasticci di Ale Titti : Schiaccia Briaca

venerdì 11 settembre 2015

Schiaccia Briaca










Tempo fa  la mia amica Monica mi fece assaggiare la Schiaccia Briaca, mi piacque molto e ho voluto provare a farla in casa.

E' un dolce tipico della tradizione pasticciera dell'Isola d'Elba, senza lievito e senza uova, molto profumata e arricchita con la frutta secca.

Una sorta di focaccia dolce povera, che un tempo i marinai si portavano a bordo perchè molto sostanziosa e per la sua lunga conservabilità.
Si presenta con il tipico colore rossastro per l'aggiunta del liquore Alchermes.

La tradizione vuole che si debba impastare con il vino Aleatico dell'Elba, ma io non avendolo a disposizione ho usato il passito.
















Ingredienti

300 g    farina W 170-180
130 g    zucchero semolato
100 g    uvetta sultanina
  40 g    pinoli
  40 g    gherigli di noce
  40 g    mandorle
  80 g    olio di semi  (nella ricetta originale ci và olio evo ma io in questo caso ho preferito olio di                                           semi)
100 g    vino Aleatico d'Elba ( io ho usato il passito ma si può usare anche il vinsanto)
    3       cucchiai di alchermes


Ammollare l'uvetta con acqua tiepida 



Procedimento

Versate in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, i gherigli di noce e le mandorle tritate grossolanamente, l'olio, l'uvetta ammollata, il vino (passito) e l'archemes.
Impastare per pochissimi minuti, giusto il tempo di amlgamare il tutto.






Foderate una teglia quadrata 21x21 con la carta forno e stendeteci sopra l'impasto, lo spessore dovrà essere di circa 1,5-2 cm.
Cospargetelo con i pinoli su tutta la superficie.







Potete farla tranquillamente anche in una teglia tonda o rettangolare.




Cottura

Preriscaldate il forno a 180°. Cuocere per 30 minuti, sfornate, cospargete con un pò di alchermes e di zucchero semolato, ponetela di nuovo in forno per altri 15-20 minuti, in tutto serviranno 45-50 minuti di cottura.





























Si conserva bene per diversi giorni, ma non ne avrà il tempo!

6 commenti:

la cucina della Pallina ha detto...

non la conoscevo assolutamente ma viene una gran voglia di assaggiarla subito!!!
raffaella

Ale ha detto...

Sembra ottima!!!!! Ti invito a partecipare al mio contest "il mio piatto preferito", spero di vederti in gara :)
http://www.golosedelizie.com/2015/08/contest-il-mio-piatto-preferito.html

consuelo tognetti ha detto...

Non l'ho mai assaggiata ma l'aspetto è molto invitante :-) Complimenti e felice we <3

Alessandra Rosati ha detto...

Grazie di cuore Raffaella, provala perchè è davvero molto buona!!!!!
Un abbraccio grande!!!!!!
Alessandra

Alessandra Rosati ha detto...

Grazie mille Ale!
Se riesco, cercherò di non mancare!
Un abbraccio
Alessandra

Alessandra Rosati ha detto...

Grazie di cuore Consuelo! E' molto sfiziosa, provala!!!!
ciao e buon week end anche a te!
Smackkkkk
Alessandra

Posta un commento