' I pasticci di Ale Titti : Cannelloni della nonna

domenica 11 gennaio 2015

Cannelloni della nonna




...mi sembra ancora di sentire il profumo dei cannelloni appena sfornati della nonna.....
I cannelloni ripieni di carne sono un tipico primo piatto della domenica o per le feste, un piatto goloso e talmente ricco che quasi si potrebbe considerare piatto unico!
Il ripieno può essere di vario genere,  con ricotta e spinaci o di carne o con qualsiasi altra cosa che la nostra creatività ci ispira, e conditi con un buon ragù di carne e besciamella.
In genere ne faccio sempre in abbondante quantità,  perchè  se non li consumo subito li congelo, ed è molto comodo per quando non si ha tempo di farli.



Ricetta per 4-6 persone

Pasta all'uovo

600 g   farina 00
6          uova

per il procedimento guardare qui, una volta stesa la sfoglia, ricavate dei quadrati da 15x15cm.
In alternativa potrete comprarli già pronti da riempire.

Besciamella

50 g        burro
50 g        farina 00
1/2 litro  latte
               noce moscata
               sale

Procedimento 

Scaldare il latte fino a farlo arrivare ad ebollizione, nel frattempo  far sciogliere il burro in un pentolino a fuoco dolce, togliere dal fuoco e aggiungere la farina mescolando con una frusta per evitare i grumi, rimettere sul fuoco e unire il latte caldo poco alla volta, riportare ad ebollizione per 2-3 minuti per farla addensare. Togliere dal fuoco e aggiungere sale e noce moscata.

Ripieno

100 g      polpa di maiale
100 g      petto di pollo
200 g      manzo
100 g      mortadella o prosciutto crudo
100 g      parmigiano
  50 g      besciamella
   1          uovo intero
q.b.         noce  moscata
q.b          sale
q.b.         pepe

Procedimento

Tagliate a pezzettini piccoli la polpa di maiale, il petto di pollo e il manzo e fateli rosolare in padella con una noce di burro o con olio evo, passateli al tritacarne insieme alla mortadella (o al prosciutto).

Mettete la carne trita in una ciotola, incorporatevi l'uovo, il parmigiano, la noce moscata il sale il pepe e la besciamella (quest'ultima servirà ad ammorbidire il ripieno che se nò risulterebbe troppo asciutto) e amalgamate bene il tutto.





E ora non ci rimane che preparare i cannelloni:

Dopo aver ricavato i quadrati di pasta, lessarli in acqua salata, (il tempo che la pasta ritorni a galla) scolateli e metteteli in una capiente ciotola con acqua fredda (questo serve per fermare la cottura) scolateli di nuovo, e adagiateli su un telo ad asciugare.





Prendete una pirofila e mettete  un pò di ragù sul fondo.
A questo punto farcite ogni quadrato di pasta con il ripieno e avvolgetelo su se stesso.



Allineateli uno accanto all'altro nella pirofila, fino al riempimento, formando solo uno strato.




Ricopriteli di ragù e di besciamella, cospargete con un'abbondante spolverata di parmigiano e il gioco è fatto!!!!



Cottura

Cuocere in forno ad 180° per almeno  40-45 minuti per avere una bella gratinatura.

Buon appetito!


4 commenti:

Taty ha detto...

Buonissimi, un classico che non stufa mai!

A presto
Taty

adele pantaleo ha detto...

Slurp! Che bontà!

Ale Titti ha detto...

Grazie Taty, è vero è un classico che non stanca mai!!!! Un abbraccio!

Ale Titti ha detto...

Smack smack!!!!!!

Posta un commento