' I pasticci di Ale Titti : Colomba tradizionale Mauro Morandin

sabato 3 marzo 2018

Colomba tradizionale Mauro Morandin





La colomba è il dolce  tipico della  Pasqua, 
E' un lievitato molto delicato, soffice e fragrante ricoperto con uno strato di glassa, mandorle e granella di zucchero.
Tradizionalmente chiude il pranzo pasquale accompagnato dall'uovo di cioccolato, ma è deliziosa  anche servita per una ricca prima colazione o per un fuori pasto goloso abbinato ad un buon vino dolce.

Vi propongo la ricetta del Maestro Mauro Morandin, è una colomba tradizionale golosa, che non smetteresti più di mangiare!








Dose per una colomba da kg 1,050 
(50g in più per eventuali perdite di impasto durante le lavorazioni)


Primo impasto

  78 g  zucchero
112 g   tuorli
  80 g  acqua
178 g  farina W380/400
  89 g  lievito madre
112 g  burro



Versate nella ciotola dell'impastatrice i 2/3 di acqua, lo zucchero, il lievito madre spezzettato, 3/4 dei tuorli, la farina e iniziate ad impastare. Quando si sarà formata una massa ben strutturata inserite il resto dei tuorli, fate ben assorbire e aggiungete l'acqua rimanente.
Mantenendo l'impasto sempre ben incordato, inserite il burro, fate ben incorporare e terminate l'impasto.

Mettete a lievitare a 28° per 12-15 ore o comunque il tempo necessario perchè la massa triplichi il suo volume.

Nel frattempo prepariamo la glassa


Glassa

 75  g  Farina di mandorle             
100 g  Zucchero semolato             
 50  g  Amido di riso o (fecola)      
 50  g  Albume   (se risultasse troppo dura aggiungete poco alla volta più albume)                           
   q.b. mandorle intere
   q.b. granella di zucchero

Mescolare tutti gli ingredienti e riporre in un luogo fresco fino al giorno dopo.


Secondo impasto

tutto il 1° impasto +
 68 g  farina W380/400
 15 g  zucchero
 22 g  tuorli
 22 g  burro
   5 g  sale
   1     bacca di vaniglia
268 g arancia candita


Procedimento

Quando il primo impasto sarà triplicato, versatelo nella ciotola dell'impastatrice, aggiungete tutta la farina e impastate fino a raggiungere l'incordatura.
Aggiungete lo zucchero e il tuorlo, mantenendo sempre la corda, inserite la bacca di vaniglia, quindi aggiungete il sale e il burro. Quando l'impasto si presenterà ben strutturato, inserite l'arancia candita, impastate qualche minuto giusto il tempo di amalgamarla bene all'impasto e terminate.





Mettete a riposare la massa scoperta per 45 minuti circa, quindi fate la preforma, (pirlatura al panetto) e lasciatelo riposare altri 10/15 minuti.
Trascorso il tempo formate la colomba, dividendo il panetto: con 1/3 formate le ali e con i 2/3 rimanenti formate il corpo e riponetela nel pirottino, 





Mettete a lievitare  fin quando l'impasto arriverà a 2 cm dal bordo.




Glassate la colomba, aggiungete le mandorle e la granella di zucchero.



Cottura

Cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per 50-55 minuti circa, negli ultimi 10 minuti inserite il termometro a sonda al cuore della colomba e sfornatela ad una temperatura di 92°.

Infilzate con i spilloni, capovolgete e lasciatela raffreddare capovolta per 10-12 ore circa.

Quando sarà ben fredda, potrete imbustarla.
Aspettate qualche giorno prima di degustarla, in modo che tutti gli aromi si sprigionino al meglio.






Vi posto un mio video del taglio della mia colomba!

                                         




                                          
Io e la mia colomba

Auguro a tutti voi una felice e serena Pasqua!

12 commenti:

  1. Che bello il tuo sorriso :-) si vede che sei super soddisfatta ^_^ e chi non lo sarebbe con un capolavoro simile?? Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo, sei sempre tanto carina e dolce, si in effetti sono molto contenta!
      Grazie veramente di cuore!!!!!
      Un abbraccio Alessandra

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sempre gentilissimo Stanislao, grazie di cuore!
      Tanti auguri anche a te!
      Un abbraccio Alessandra

      Elimina
  3. Bellissima, sei bravissima Alessandra chissà la bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina
      grazie di cuore!!! Si è davvero strepitosa!
      prova a farla e poi mi dici come ti sembra.
      Un abbraccio Alessandra

      Elimina
  4. Complimenti per questa meraviglia!ti chiedevo se.potrei aggiungere un mix aromatico per renderla più profumata,grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Max!
      Si certo puoi aggiungere un mix aromatico.
      A presto Alessandra

      Elimina
  5. Ci sono differenze rispetto alla ricetta della colomba a lievitazione naturale sempre qui nel tuo blog?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao gentlemen
      rispetto alla ricetta di Rolando Morandin, questa non prevede ne crema pasticcera, ne miele, ma è altrettanto soffice, umida e molto molto buona!

      Elimina