' I pasticci di Ale Titti : Torta paradiso

mercoledì 3 agosto 2016

Torta paradiso







Oggi parliamo di una torta soffice, morbida e profumata, dal sapore paradisiaco....
la torta paradiso!!!

La torta paradiso è un dolce classico dalle origini lombarde, tra i più rappresentativi della pasticceria italiana.
Molto simile alla torta margherita ma rispetto a quest'ultima, ha una consistenza e sofficità maggiore dovuta alla ricca presenza del burro, mentre la vaniglia ed il limone le conferiscono un profumo inebriante.

Oltre ad essere di facilissima esecuzione, ha pochi  ingredienti  facilmente reperibili in cucina.
Originariamente la torta paradiso veniva preparata senza l'impiego del lievito (baking), ora per rendere questo dolce ancora più gonfio e soffice se ne aggiungono pochi grammi.

E un dolce delicato, gustoso che si scioglie in bocca..... non le si può resistere.....
Riesce a mantenersi fragrante per diversi giorni, anche se in casa non dura mai cosi tanto....
Provatela!

Dose per uno stampo da 22-24 cm






Ricetta

125 g       farina 00
125 g       fecola di patate
100 g       tuorli
150 g       uova intere
250 g       burro
250 g       zucchero a velo
    1          bacca di vaniglia (semini)
    1 g       sale
    8 g       lievito in polvere per dolci (baking)
   qb         buccia grattugiata di limone

                zucchero a velo per guarnire









Procedimento

Mettete in una ciotola il burro ammorbidito, cosiddetto "a pomata"  aggiungete lo zucchero a velo, i semini della bacca di vaniglia, la scorza grattugiata di un limone e lavoratelo con una spatola o con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.






Aggiungete i tuorli, uno alla volta, facendoli ben amalgamare prima di aggiungere il successivo, ripetete la stessa operazione con le uova intere.





A questo punto inserite le farine ben setacciate e mescolate con la spatola dal basso verso l'alto per far incorporare aria all'impasto.

Aggiungete il sale e infine il lievito in polvere.

Imburrate una tortiera, versateci l'impasto e livellatelo.





Cottura

Preriscaldate il forno a 170° e cuocete per 40-50 minuti, i tempi sono molto indicativi, dipende dai tipi di forni, vi consiglio di fare sempre la prova stecchino.

Una volta sfornata e fatta ben raffreddare, estraetela dalla tortiera e capovolgetela su un piatto da portata e guarnitela con abbondante zucchero a velo.














8 commenti:

Marina vitale ha detto...

Slurp!!!!!!

Alessandra Rosati ha detto...

Ciaoooo Marina!!!
un abbraccione forte forte!!!! Smackkk

I Pasticci di Terry ha detto...

Buonissima! Anche io la faccio così è mi hai fatto pensare che ora è un po' che non la preparo. Buona estate

consuelo tognetti ha detto...

L'aspetto è meraviglioso e non oso immaginarne il sapore. Io di solito la faccio con l'olio ma indubbiamente questa versione è più golosa :-P
Buona serata e a presto <3

laura flore ha detto...

Che meraviglia...l'adoro! Complimenti davvero, deve essere una vera delizia!
Dolcissima giornata!
Laura💚😃

Alessandra Rosati ha detto...

Corri a prepararla Terry!!!!!!
Un abbraccio grande grande, buona estate anche a te!!!!!
Smaccckkkk

Alessandra Rosati ha detto...

Non l'ho mai fatta con l'olio, la proverò sicuramente.
Ciao e buona serata anche a te!
Un abbraccio!!!!!

Alessandra Rosati ha detto...

E' davvero molto goduriosa Laura....:D
Grazie mille.
Dolcissima giornata anche a te, a prestissimo!!!!!
Alessandra smacckkkkk!

Posta un commento