' I pasticci di Ale Titti : Brioche al burro

martedì 7 marzo 2017

Brioche al burro







Siamo giunti al terzo compleanno del mio blog!!!
Colgo l'occasione per ringraziare tutti voi che mi seguite e per festeggiare ho pensato di realizzare una brioche!

La brioche è un dolce lievitato di origine francese, a base di farina uova e burro. La brioche classica può essere realizzata in tantissime forme, la più conosciuta è il cornetto, e può essere arricchita con creme di vario genere o con marmellate.

Ideali per la colazione, il classico cappuccino e brioche è un "must", sono altresì ottime anche per la merenda.
Questa ricetta è del Maestro Piergiorgio Giorilli.


Dose per 2 stampi da plumcake da 24x10

Ricetta

500 g    farina W 260
  15 g    lievito di birra fresco
  50 g    latte 
  75 g    zucchero
250 g    uova intere
  10 g    sale
200 g    burro 
  10 g    rum
    1       bacca di vaniglia (semini)


Procedimento

Versate nella ciotola dell'impastatrice , la farina, il lievito di birra, il latte, metà delle uova previste e iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto, quando l'impasto sarà ben amalgamato, aggiungete le uova rimanenti e lo zucchero e continuate ad impastare, ad impasto formato, inserite il sale, il burro e per ultimo il rum e la bacca di vaniglia.
Terminate quando l'impasto risulterà liscio ed omogeneo.

Estraete l'impasto dalla ciotola e riponetelo in un contenitore imburrato, copritelo e lasciatelo lievitare per mezz'ora circa, alla temperatura di circa 26°, date una piega a tre (potete guardare qui per vedere come si fa) e lasciatelo lievitare altri 30 minuti.

A questo punto, riponete l'impasto in frigo a 4° per 12 ore circa.

Trascorso il tempo, estraete l'impasto dal frigo e lasciatelo acclimatare per un ora e procedete con le pezzature.

Ricavate dei panetti da 75g circa, arrotondateli aiutandovi col palmo della mano e posizionateli alternandoli su uno stampo da plum cake e ponetele a lievitare a 26° per 90 minuti circa, le palline dovranno raddoppiare di volume.




Cottura

Spennellate le palline con il latte decorate con le lamelle di mandorle e granella e cuocerle in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti circa, ma regolatevi sempre con i vostri forni.






6 commenti:

  1. I tuoi lievitati mi lasciano sempre a bocca aperta e con la voglia di impastare :-P Bravissimaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo, sei sempre tanto gentile!!!!
      Un abbraccio forte forte!
      Alessandra

      Elimina
  2. Ciao Ale, solo 50 g di latte, corretto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, si 50g di latte esatto.
      Baci Ale.

      Elimina
  3. VERY INTERESTING AND BEAUTIFUL ONLY GOOD FOR ALL

    RispondiElimina