' I pasticci di Ale Titti : Brioche al burro

martedì 7 marzo 2017

Brioche al burro







Siamo giunti al terzo compleanno del mio blog!!!
Colgo l'occasione per ringraziare tutti voi che mi seguite e per festeggiare ho pensato di realizzare una brioche!

La brioche è un dolce lievitato di origine francese, a base di farina uova e burro. La brioche classica può essere realizzata in tantissime forme, la più conosciuta è il cornetto, e può essere arricchita con creme di vario genere o con marmellate.

Ideali per la colazione, il classico cappuccino e brioche è un "must", sono altresì ottime anche per la merenda.
Questa ricetta è del Maestro Piergiorgio Giorilli.


Dose per 2 stampi da plumcake da 24x10

Ricetta

500 g    farina W 260
  15 g    lievito di birra fresco
  50 g    latte 
  75 g    zucchero
250 g    uova intere
  10 g    sale
200 g    burro 
  10 g    rum
    1       bacca di vaniglia (semini)


Procedimento

Versate nella ciotola dell'impastatrice , la farina, il lievito di birra, il latte, metà delle uova previste e iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto, quando l'impasto sarà ben amalgamato, aggiungete le uova rimanenti e lo zucchero e continuate ad impastare, ad impasto formato, inserite il sale, il burro e per ultimo il rum e la bacca di vaniglia.
Terminate quando l'impasto risulterà liscio ed omogeneo.

Estraete l'impasto dalla ciotola e riponetelo in un contenitore imburrato, copritelo e lasciatelo lievitare per mezz'ora circa, alla temperatura di circa 26°, date una piega a tre (potete guardare qui per vedere come si fa) e lasciatelo lievitare altri 30 minuti.

A questo punto, riponete l'impasto in frigo a 4° per 12 ore circa.

Trascorso il tempo, estraete l'impasto dal frigo e lasciatelo acclimatare per un ora e procedete con le pezzature.

Ricavate dei panetti da 75g circa, arrotondateli aiutandovi col palmo della mano e posizionateli alternandoli su uno stampo da plum cake e ponetele a lievitare a 26° per 90 minuti circa, le palline dovranno raddoppiare di volume.




Cottura

Spennellate le palline con il latte decorate con le lamelle di mandorle e granella e cuocerle in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti circa, ma regolatevi sempre con i vostri forni.






10 commenti:

  1. I tuoi lievitati mi lasciano sempre a bocca aperta e con la voglia di impastare :-P Bravissimaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo, sei sempre tanto gentile!!!!
      Un abbraccio forte forte!
      Alessandra

      Elimina
  2. Ciao Ale, solo 50 g di latte, corretto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, si 50g di latte esatto.
      Baci Ale.

      Elimina
  3. VERY INTERESTING AND BEAUTIFUL ONLY GOOD FOR ALL

    RispondiElimina
  4. wow sembra invitante... mi ispira tantissimo..
    https://dituttounpo87.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Salve, vorrei farlo con la pasta madre invece del lievito di birra.quanta devo metterne? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana
      Metti 160g di pasta madre. Se ti va poi fammi sapere come ti verrà!!
      A presto!

      Elimina